Scherzo di un compagno di scuola, studente delle medie finisce in sala operatoria

Un ragazzo delle scuole medie di Rodano è stato operato al San Raffaele. Tre punti e dieci giorni di prognosi

Scherzo di un compagno di scuola, studente delle medie finisce in sala operatoria
Martesana, 08 Dicembre 2019 ore 09:13

Scherzo tra compagni finisce in ospedale. Uno studente della scuola media di Rodano è ricoverato al San Raffaele dopo essere stato ferito dal vicino di banco con una matita.

Scherzo tra compagni finisce male

Erano da poco passate le 12 di mercoledì quando alla scuola Secondaria di Rodano è arrivata un’ambulanza, allertata dai professori. Al cambio dell’ora un ragazzo era rimasto ferito e aveva bisogno di essere medicato. Giunti sul posto i soccorritori hanno deciso per il trasporto al San Raffaele dove il giovane è giunto in codice verde, ma è stato sottoposto a un intervento chirurgico per ridurre la ferita e gli sono stati apposti due punti esterni e uno interno, per una prognosi di dieci giorni.

Un gesto inspiegabile

Tutto è accaduto nel giro di pochi istanti. Il ferito si è alzato all’ingresso della professoressa in classe. Mentre era in piedi il suo compagno di banco ha allungato la mano nella quale teneva una matita in verticale. Quando il ragazzo si è seduto ha sentito un dolore lancinante al fondo schiena. Il lapis gli aveva perforato i pantaloni ed era arrivato fino alla pelle, lacerandola. Dopo essere corso in bagno e aver visto il sanguinamento ha chiesto aiuto alla professoressa che ha avvisato i genitori e chiamato l’ambulanza.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli, le dichiarazioni e le altre notizie della settimana nella Gazzetta della Martesana disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 7 dicembre 2019.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia