Scacchi al centro dell’attenzione

Torre, campione filippino, ha incontrato gli appassionati e giocato con loro.

Scacchi al centro dell’attenzione
Cassanese, 28 Novembre 2017 ore 08:56

Una serata per promuovere lo sport a Inzago.

Scacchi protagonisti di un incontro

Serata speciale quella di lunedì al bar Mocambo di via Marchesi a Inzago. Gli appassionati di scacchi hanno infatti potuto incontrare Eugenio Torre, campione mondiale. L’evento è stato organizzato dall’associazione I colori dell’Adda per promuovere lo sport.

Carriera esemplare

Torre ha una carriera esemplare. Nel 1974 all’età di 22 anni, è diventato il primo Grande maestro dell’Asia. Dal 1970 al 2016 ha partecipato con la nazionale delle Filippine a 23 Olimpiadi degli scacchi (17 volte in prima scacchiera) ottenendo complessivamente il 59,6 % dei punti. Ha vinto tre medaglie di bronzo individuali in prima scacchiera e una in terza. Inoltre, è stato tre volte vincitore del campionato nazionale delle Filippine.

Una passione ancora costante

Il filippino ha fatto tappa a Inzago dopo aver visitato diverse città italiane. Oltre ad aver partecipato ad alcuni tornei, Torre ha voluto promuovere il suo sport preferito. “Ho iniziato a giocare intorno ai 16 anni – ha detto – La passione c’è ancora. Attraverso gli scacchi la mente può ragionare in modi particolari, è affascinante”. E’ stata l’inzaghese Ana Bel Mayo a organizzare il tour del campione, riuscendo così a portarlo anche in paese.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia