Cronaca

Sanremo giovani - Dal Satellite al parco dell'Ariston

Jose Nunes, 30 anni, è stato scelto per partecipare a Sarà Sanremo da cui usciranno sei Nuove promesse che si esibiranno sul palco del Festival della canzone italiana.

Sanremo giovani - Dal Satellite al parco dell'Ariston
Cronaca Martesana, 16 Novembre 2017 ore 09:09

Ci sarà anche un pioltellese sul palco di Sanremo. Almeno ci sta provando. Perché Jose Nunes  è uno dei 16 semifinalisti che parteciperanno a Sarà Sanremo, il programma in onda il 15 dicembre da cui usciranno sei degli otto partecipanti al Festival della canzone italiana nella parte dedicata alle nuove promesse.

Jose Nunes con vista su Sanremo giovani

Ha 30 anni (compiuti ieri, mercoledì) e una voce potente e allo stesso tempo dolce. La sua canzone, "Parlami ancora", è stata selezionata tra le 16 migliori nella categoria giovani. Il 15 dicembre, in diretta sui canali della Rai, il giovane si esibirà con la speranza di guadagnarsi uno dei sei posti in palio per la settimana di festival a Sanremo.

 

Dal Satellite all'Ariston

Di origine portoghese, Jose è cresciuto a Pioltello dove ha frequentato le scuole elementari e le medie. Il Satellite è stato il quartiere della sua infanzia, un luogo che ancora porta nel cuore e che ha segnato la sua esistenza. "Lì c'era il mio giardino degli eroi, quel luogo in cui ti senti imbattibile", ha raccontato il cantante. Un animo delicato in grado di trasmettere forti emozioni grazie alla sua voce.

Impegnato nelle scuole della città

Un artista eclettico che non rinuncia a ciò che ama. Come per esempio il teatro. Insieme all'amica Barbara, infatti, ha fondato l'associazione teatrale Terabithia. Inoltre ha collaborato a diversi progetti all'interno delle scuole pioltellesi. "Sono la testimonianza di come se si ha una grande passione, se la si coltiva con forza, coraggio e determinazione, si può arrivare a raggiungere i propri obiettivi", ha detto.

Sul giornale in edicola e sulla versione online a partire da sabato l'intervista integrale a Jose.

Seguici sui nostri canali