San Raffaele, per arrivarci paghi o corri il rischio

Chi non prende la navetta deve fare un lungo e pericoloso giro a piedi per raggiungere l'ospedale.

San Raffaele, per arrivarci paghi o corri il rischio
Martesana, 03 Marzo 2019 ore 12:21

Per andare al San Raffaele dalla fermata di Cascina Gobba si deve prendere una navetta a pagamento oppure arrangiarsi su uno sterrato.

San Raffaele, si accede comodamente se si paga

Al San Raffaele si può accedere in diversi modi ma il più comodo e sicuro per i pendolari è l'acquisto del, biglietto della navetta sopraelevata. Chi arriva alla fermata di Cascina Gobba, infatti, può salire sul mezzo oppure fare un lungo e pericoloso giro passando dalla parte posteriore della stazione, sotto al cavalcavia della tangenziale Est, attraversando un buco in una rete e costeggiando un fosso.

Benefit per chi studia o lavora in ospedale

Dipendenti e studenti dell’ospedale hanno un apposito badge che consente di uscire e accedere al percorso ciclopedonale protetto più corto rispetto a quello esterno. Il tragitto in senso opposto, cioè dal San Raffaele alla fermata, è invece accessibile a tutti coloro che hanno il biglietto della metropolitana.

L'approfondimento con le foto del percorso e le interviste sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 2 marzo 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali