Cronaca
Tragedia sfiorata

Salva la figlia spingendo via il passeggino prima di essere investita da un'auto sulle strisce pedonali

L'auto investitrice è stata tamponata mentre era ferma davanti al passaggio pedonale. La mamma ha riportato la frattura del bacino. Illesa la figlioletta. E' successo nel Biellese.

Salva la figlia spingendo via il passeggino prima di essere investita da un'auto sulle strisce pedonali
Cronaca 05 Giugno 2021 ore 15:40

Salva la figlia spingendo via il passeggino prima di essere investita da un'auto suille strisce pedonali. Una prontezza di spirito che probabilmente ha permesso di salvarle la vita. E' successo a Vigliano nel Biellese.

Salva la figlia spingendo via il passeggino prima di essere investita da un'auto sulle strisce pedonali

Come riporta Primabiella.it, la mamma è riuscita in qualche modo a spingere lontano da sé il passeggino e a mettere in salvo la figlioletta, pochi istanti prima di essere investita da un'auto mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. E' stata sfiorata la tragedia mercoledì 2 giugno in via Milano a Vigliano Biellese poco dopo le 17. La donna, 35 anni, residente in paese, è stata soccorsa da personale medico del 118 e portata in ospedale a Ponderano dove le è stata riscontrata la frattura del bacino.

Alla vittima quaranta giorni di prognosi

La prognosi è pesante: 40 giorni. A urtare la mamma è stata una donna di origini nordafricane di 44 anni, di Cossato. Questa si era fermata mentre era alla guida della sua Audi A3 per far passare il pedone con il passeggino. Proprio in quel momento è arrivata un'Alfa 156 condotta da un uomo di origini albanesi di 62 anni, di Candelo, che ha tamponato con violenza l'auto che la precedeva spingendola di qualche metro avanti. Così quando si è accorta che il veicolo la stava per travolgere, la mamma ha spinto il passeggino con la sua bambina lontano. Dopodiché è stata travolta e ha riportato la frattura del bacino. I rilievi sono stati effettuati dai Carabinieri.