Il caso

Saldi e promozioni, troppi clienti in coda infuriati. Carabinieri al centro commerciale

Ieri sabato 3 luglio 2021 a Bellinzago Lombardo calca per il ritiro di un buono acquisto e la Direzione ne ha sospeso la distribuzione. Infuriate le persone in fila.

Saldi e promozioni, troppi clienti in coda infuriati. Carabinieri al centro commerciale
Cronaca Cassanese, 04 Luglio 2021 ore 10:19

Momenti di tensione ieri, sabato 3 luglio 2021 nel tardo pomeriggio, al centro commerciale di Bellinzago Lombardo. Saldi e interminabili code hanno fatto saltare i nervi a qualcuno, tanto che sono dovuti intervenire i Carabinieri.

Alta tensione a Bellinzago

Una promozione del centro commerciale infatti, nel primo giorno di saldi permetteva di ritirare un buono da 25 euro da spendere nei negozi della galleria a fronte di una spesa di almeno 75.

Tagliando da ritirare entro fine giornata a uno specifico banco. La grande affluenza della gente ha provocato lunghe code e ore di attesa. Quando qualcuno ha iniziato a temere di non fare in tempo a ritirare il buono promesso, sono saltati i nervi. Così alcuni si sono precipitati minacciosamente in Direzione, senza però riuscire a parlare con i responsabili, che erano assenti in quel momento. Di qui la chiamata del personale ai Carabinieri per riportare la calma.

Alle accuse di alcuni clienti che sostenevano che la promozione fosse una presa in giro (per il fatto di non riuscire poi a ritirare il buono), la Direzione ha però risposto che il problema era dato dagli eccessivi assembramenti e che per questo era stata disposta la sospensione della distribuzione dei tagliandi.

Un provvedimento che potrebbe essere adottato anche nella giornata di oggi, domenica, al fine di garantire il rispetto delle disposizioni sanitarie. L'avviso è stato pubblicato anche sulla pagina Facebook del centro commerciale.

"Sono stata due ore in attesa per nulla - ha raccontato una lettrice imbufalita alla Gazzetta della Martesana - Almeno avrebbero potuto consentire il ritiro del buono su più giorni".