Cronaca
Non l'hanno fatta franca

Rubavano videocitofoni per rivenderli. Un bottino da 1.500 euro

I due uomini avevano manomesso le placchette antitaccheggio e nascosto la refurtiva nello zaino.

Rubavano videocitofoni per rivenderli. Un bottino da 1.500 euro
Cronaca 24 Giugno 2020 ore 11:34

Sono stati beccati dai Carabinieri della Stazione di Peschiera Borromeo i due uomini autori di un furto al centro commerciale di Pantigliate. La copia aveva rubato videcitofoni per un valore complessivo di circa 1.500 euro.

Furto di videocitofoni al Leroy Merlin

Il colpo è stato messo a segno ieri sera, martedì 23 giugno 2020. I due uomini, di 40 e 29 anni,  entrambi napoletani e residenti in Campania, si erano recati al Leroy Merlin di Pantigliate. Una volta dentro hanno preso dei videocitofoni destinati alla vendita diretta, hanno rimosso le placchette antitaccheggio e li  hanno nascosti in uno zaino. Le loro manovre, però, non sono passate inosservati. Ad aspettarli fuori c'erano infatti i Carabinieri che hanno proceduto con l'arresto per furto aggravato.  La merce è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

TORNA ALLA HOME. 

Seguici sui nostri canali