Cronaca
Il caso

Rubati i cartelli di divieto d'accesso per i mezzi pesanti. E i Tir ne approfittano

E' successo a Vimodrone: i residenti del quartiere Sant'Isidoro avevano ottenuto il potenziamento della segnaletica, ma sono passati i vandali...

Rubati i cartelli di divieto d'accesso per i mezzi pesanti. E i Tir ne approfittano
Cronaca Martesana, 29 Settembre 2021 ore 13:06

Rubati i cartelli di divieto d'accesso per i mezzi pesanti. E i Tir ne approfittano. E' successo a Vimodrone: i residenti del quartiere Sant'Isidoro avevano ottenuto il potenziamento della segnaletica, ma sono passati i vandali...

Rubati i cartelli di divieto d'accesso per i mezzi pesanti

Non si sono limitati a smontare i cartelli stradali. Gli autori della sparizione, infatti, hanno rimosso anche i pali sui quali era stata montata la segnaletica verticale che indicava il divieto di accesso ai mezzi pesanti in via Gandhi: uno è stato segato, lasciando la base ancora nell’asfalto, l’altro invece è stato completamente sradicato dal terreno. Il risultato, però, è stato lo stesso. L’episodio avvenuto nei giorni scorsi arriva a breve distanza dal potenziamento della cartellonistica nella stessa via Gandhi a opera della Polizia Locale di Vimodrone, con l’obiettivo di tenere fuori i Tir che ogni giorno si dirigono verso le aziende operanti nel settore della logistica. Un obiettivo che da anni vede in prima fila il comitato di quartiere di Sant’Isidoro.

"Eravamo quasi arrivati a veder realizzato il progetto che da tempo desideravamo, ossia far sparire i Tir da Sant’Isidoro e via Gandhi, migliorando la viabilità nella zona a Sud della Padana con il nuovo svincolo - ha sottolineato il referente di quartiere James Rivaroli - Mancava poco, qualche nuova indicazione e soprattutto il completo rispetto dei divieti messi in via delle Industrie per i mezzi pesanti. La Polizia Locale aveva iniziato a sanzionare chi non rispettava la segnaletica...".

L'aumento di camion sospetto... Poi la scoperta

I residenti hanno notato un sospetto aumento del traffico rispetto ai giorni precedenti. Andati a controllare, hanno scoperto quanto accaduto: la sparizione dei cartelli stradali. Allertato il Comune, sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia Locale. "Che dire... Speriamo che la segnaletica sia ripristinata al più presto e che con l’aggiunta di rilevatori con telecamere si possa ottenere quanto previsto", ha concluso Rivaroli. Vandali permettendo, naturalmente.