Cronaca
A Brugherio

Rubano un borsello dall'auto e prelevano duemila euro con il bancomat, presi

A settembre un malcapitato aveva lasciato il marsupio nell'auto parcheggiata davanti alla piscina ed era stato derubato. Oggi sono stati individuati i responsabili.

Rubano un borsello dall'auto e prelevano duemila euro con il bancomat, presi
Cronaca Brugherio, 20 Giugno 2020 ore 12:43

Prima avevano rubato il marsupio di un malcapitato cittadino brugherese, poi, trovato all'interno il bancomat, erano andati a prelevare duemila euro. Sono stati denunciati dopo una brillante attività d'indagine dei Carabinieri della stazione di Brugherio i tre artefici del furto.

Furto nel parcheggio della piscina

Il fatto si era verificato a settembre. Il derubato aveva lasciato la vettura in sosta nel parcheggio della piscina. I tre, tutti cinquantenni di Monza, l'avevano forzata e avevano trovato all'interno il marsupio con portafogli e cellulare. Nel primo era conservata anche la carta bancomat con la quale sono subito andati a effettuare tre prelievi per una somma complessiva di duemila euro. L'uomo aveva così sporto denuncia ed erano partite le indagini.

L'identificazione

Il tracciamento del conto corrente e gli indizi raccolti dai dei tre prelievi effettuati hanno permesso ai militari di risalire agli autori del reato. Nell'abitazione di uno di loro è stato anche ritrovato il telefono cellulare che era stato parimenti rubato. Tutti sono così stati denunciati per furto, ricettazione e utilizzo indebito di carte di pagamento.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter