Cronaca

Ruba cinquanta stecche di sigarette: inseguito e arrestato

E' accaduto a Cavaione, frazione di Truccazzano. Il ladro è stato inseguito e bloccato, la refurtiva recuperata

Ruba cinquanta stecche di sigarette: inseguito e arrestato
Cronaca Melzese, 10 Luglio 2021 ore 15:32

Le stecche di sigarette erano appoggiate sul sedile posteriore di una macchina. Lui le ha rubate ed è scappato, ma il colpo non è finito come sperava. E' accaduto a Cavaione, frazione di Truccazzano.

Fugge con cinquanta stecche di sigarette, ma viene beccato

La storia è andata in scena nei giorni scorsi e parte da Comazzo, Comune della provincia di Lodi che confina con Truccazzano. Una donna che possiede una tabaccheria aveva appena ritirato cinquanta stecche di sigarette al Monopolio. Le "bionde" si trovavano sul sedile posteriore della sua auto quando sono state adocchiate da un sessantenne residente nell'hinterland milanese, che se ne è appropriato e poi si è dato alla fuga.

Non aveva però considerato la presenza del fratello della donna, che accortosi del fatto si è subito lanciato all'inseguimento ed è riuscito a bloccarle il ladro a Cavaione. A quel punto è nata una colluttazione tra i due, con il sessantenne che ha aggredito il tabaccaio nel tentativo di darsela a gambe. Qualcuno ha però dato l'allarme e sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno restituito le stecche di sigarette al legittimo proprietario, mentre hanno arrestato il ladro, che ora dovrà rispondere di quanto fatto davanti a un giudice.