Cronaca

Ruba alcolici al supermercato: cinese denunciata ed espulsa dall'Italia

La donna, 53 anni, residente a Sesto, è stata fermata dalla vigilanza della Coop con bottiglie per un valore di 60 euro

Ruba alcolici al supermercato: cinese denunciata ed espulsa dall'Italia
Cronaca Sesto, 20 Luglio 2018 ore 15:29

Ha levato le placche anti taccheggio dalle bottiglie ed è uscita da un supermercato di Sesto San Giovanni senza pagare. Ma i suoi movimenti non sono sfuggiti alla sorveglianza.

Ha tolto i dispositivi anti taccheggio dalle bottiglie

A finire nei guai è stata una 53enne di origini cinesi, residente a Sesto. La donna è stata denunciata per un furto aggravato consumato mercoledì pomeriggio all’interno della Coop di viale Italia.  La 53enne ha tolto i dispositivi d’allarme da alcune bottiglie di superalcolici, del valore complessivo di 60 euro, quindi si è diretta verso le casse e, approfittando di un momento di distrazione delle cassiere, è sgattaiolata fuori dal supermercato. Però è stata subito fermata da una guardia che ha notato i movimenti sospetti della donna.

Oltre alla denuncia ha ricevuto il foglio di via dall'ufficio immigrazione

Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti della Polizia di Stato che hanno preso in consegna la cinese che è stata denunciata per il furto. Non solo, dai controlli è anche emerso che non era in regola con i documenti e che era già stata pizzicata in passato per altri furti: per questo motivo l’ufficio immigrazione le ha consegnato un foglio di via intimandole di lasciare l’Italia entro 10 giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter