Cronaca
Scontro in corso

Rodano, Polisportiva e Amministrazione ai ferri corti

Al centro del contendere il futuro del palazzetto dello sport al termine dei lavori di riqualificazione.

Rodano, Polisportiva e Amministrazione ai ferri corti
Cronaca Martesana, 11 Luglio 2020 ore 14:45

Rodano, Polisportiva e Amministrazione ai ferri corti. Dopo il comunicato dell'associazione che gestisce il palazzetto di largo 11 Settembre le parti si sono incontrate, ma le posizioni restano molto distanti.

Rodano, Polisportiva vs Amministrazione

Polisportiva e Amministrazione non sono mai state così distanti. A sancirlo ci ha pensato nei giorni scorsi un comunicato diramato dall'associazione che ha parlato di "difficoltà nel costruire un rapporto proficuo con la Giunta". La missiva è soltanto l'ultimo atto di una situazione che nell'ultimo anno è andata via via peggiorando. Al centro del contendere c'è il palazzetto dello sport e la sua gestione. La struttura sarà al centro nei prossimi mesi di importanti interventi di riqualificazione, mentre la concessione scadrà nel 2022.

Le ragioni della Poli

Da una parte c'è quindi la Poli che ha in gestione la struttura e lamenta essenzialmente due cose. In primis, la scarsa comunicazione riguardo ai lavori. "Non siamo stati in nessun modo coinvolti nel progetto e non conosciamo ancora oggi il cronoprogramma dettagliato - hanno spiegato - In queste condizioni è impossibile programmare al meglio le attività". Il secondo tema è il futuro del palazzetto. Nei mesi scorsi la Poli ha chiesto più volte rassicurazioni all'Amministrazione sulla concessione in scadenza, ma la richiesta è caduta nel vuoto. Il timore è che la Giunta stia pensando, con una struttura certamente più appetibile dopo i lavori, di cercare soluzioni alternative per la gestione.

Il pensiero della Giunta

Dall'altra parte c'è l'Amministrazione che lunedì sera ha convocato i rappresentati della Polisportiva per provare un confronto. I toni si sono fatti aspri anche sui social network. Il punto d'incontro però non è stato trovato. "Noi non vogliamo cacciare nessuno - ha sottolineato il vicesindaco Cristian Sanna - L'unica nostra premura è che il palazzetto sia gestito bene, chiunque lo prenda in carico. Di certo non possiamo dire alla Polisportiva che saranno loro i gestori anche tra due anni. Ci sarà un bando, com'è normale che sia".

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta della Martesana in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 11 luglio 2020.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter