Cronaca
Carugate

Rivendevano bici rubate, denunciati sei adolescenti

Una delle vittime ha riconosciuto su un sito Internet il proprio velocipede. Poi la "trappola" dei Carabinieri.

Rivendevano bici rubate, denunciati sei adolescenti
Cronaca Martesana, 18 Giugno 2020 ore 12:45

Rivendevano bici rubate, denunciati sei adolescenti. Una delle vittime ha riconosciuto su un sito Internet il proprio velocipede. Poi la "trappola" dei Carabinieri.

Rivendevano bici rubate, denunciati sei adolescenti

Hanno tutti 16 anni gli adolescenti di Carugate denunciati a piede libero dai Carabinieri della Compagnia di Cassano d'Adda. I giovani avevano infatti messo su una "attività" di rivendita di due ruote provento di furto. Il tutto pubblicando le foto su un noto portale di e-commerce. A far scattare le indagini da parte dei militari è stata la segnalazione arrivata da un 39enne di Cologno Monzese, che navigando in rete si era imbattuto nello scatto della sua bicicletta mountain bike che gli era stata rubata alcune settimane prima. Da qui la decisione di far scattare la "trappola". Il derubato ha contattato colui che si fingeva proprietario della bici, fissando poi un incontro per completare la compravendita. Peccato che all'appuntamento si siano presentati anche i Carabinieri. A casa del "proprietario" sono stati rinvenuti altri quattro velocipedi di dubbia provenienza. E' stata poi ricostruita la composizione della banda, arrivando anche agli altri cinque compari. Per loro (tutti incensurati) è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione. Sono stati poi riaffidati ai genitori. La Mtb pubblicizzata online è stata riconsegnata al 39enne.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter