Tragedia

Ritrovato cadavere in un bosco in Brianza

Si tratta del corpo di una giovane donna scoperto nel Bosco Urbano di Lissone ieri, sabato 16 maggio 2020.

Ritrovato cadavere in un bosco in Brianza
Martesana, 17 Maggio 2020 ore 13:09

Ritrovato cadavere in un bosco a Lissone in Brianza. Si tratta del corpo di una giovane, molto probabilmente si è trattato di un suicidio.

Ritrovato cadavere in un bosco della Brianza

Ritrovato un cadavere nel Bosco Urbano di Lissone, in prossimità di via Pepe. Come riporta Prima Monza il fatto è avvenuto ieri mattina, sabato 16 maggio 2020, all’alba. I Carabinieri sono intervenuti per la segnalazione di un corpo femminile (che parrebbe di giovane età) abbandonato in un’area nascosta nel verde. Il corpo è stato poi rimosso dagli enti preposti e sono in corso le indagini per capire cosa sia accaduto. Anche se propende l’ipotesi che si sia tratto di un suicidio.

Il cordoglio del sindaco

Anche il sindaco Concetta Monguzzi, non appena appresa la tragica notizia, ha voluto esprimere vicinanza alla famiglia della giovane. “Una brutta notizia colpisce la nostra città in questo momento di già grave sofferenza. Questa mattina, infatti, sono stata informata dai Carabinieri di Lissone del ritrovamento al Bosco Urbano del corpo senza vita di una nostra giovane concittadina. Un fatto tragico, una storia personale. Da parte mia a nome della Comunità intera rivolgo al papà e a tutti i parenti le mie più sentite condoglianze. Oggi per noi tutti è un giorno di lutto”.  Queste le parole con le quali il primo cittadino ha voluto stringersi ai parenti e agli amici a nome di tutta la città.

Il precedente

Non è la prima volta in questi mesi di epidemia in cui viene ritrovato un cadavere a Lissone. Era già successo il 24 febbraio e si era trattato di un suicidio.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le notizie del giorno.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia