Menu
Cerca

Riti voodoo contro le figlie, mamma arrestata

Le figlie hanno trovato una bambolina con gli spilli sotto al letto.

Riti voodoo contro le figlie, mamma arrestata
Cronaca Martesana, 23 Novembre 2018 ore 14:36

Pratica riti voodoo contro le figlie, mamma arrestata. Una vicenda incredibile che lega Pioltello e Cernusco sul Naviglio.

Riti voodoo contro le figlie, mamma arrestata

Una donna di 47 anni di origine pakistana  è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti nei confronti delle figlie. Secondo le ricostruzioni le ragazze, entrambe vicine ai vent'anni, da qualche tempo venivano sottoposte a riti all'interno dell'appartamento della famiglia, che risiede a Pioltello.

Una vicenda iniziata in estate

Le prime avvisaglie della vicenda si sono avute in estate. Le due sorelle si sono rivolte ai professori della scuola cernuschese frequentata dalla più giovane. A quel punto il preside ha contattato i servizi sociali e i carabinieri. E in un primo momento è stato emesso un provvedimento di allontanamento della madre da casa.

Il ritorno

A settembre, però, in accordo con il marito, la donna è rientrata in casa in accordo col marito. La situazione è tornata quella di prima, e solo qualche giorno fa, dopo aver trovato sotto al letto una bambolina trafitta da spilli, le figlie sono tornate dai carabinieri. E così i militari della Tenenza di Pioltello hanno   arrestato la donna per la violazione dell'allontanamento e per la reiterazione del reato.

LEGGI ANCHE: Riti voodoo per obbligarle a prostituirsi

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI