Cronaca
Parapiglia in strada

Rissa con armi da taglio e morsi alle orecchie: due feriti e altrettante denunce

E' accaduto a Cologno Monzese, con l'intervento dei Carabinieri e del 118: i militari al lavoro per identificare gli altri coinvolti.

Rissa con armi da taglio e morsi alle orecchie: due feriti e altrettante denunce
Cronaca Martesana, 02 Agosto 2022 ore 11:54

Rissa con armi da taglio e morsi alle orecchie: due feriti e altrettante denunce. E' accaduto a Cologno Monzese, con l'intervento dei Carabinieri e del 118: i militari al lavoro per identificare gli altri coinvolti.

Rissa in strada: due feriti e altrettanti denunciati (per ora)

Un vero parapiglia quello scoppiato ieri sera, lunedì 1 agosto 2022, in viale Lombardia, a Cologno Monzese, con una persona rinvenuta in strada con ferite riconducibili all'uso di un'arma da taglio (forse un coccio di bottiglia, coltelli non ne sono stati trovati)  e un'altra, giovanissima, che invece (oltre a contusioni ed escoriazioni anche al viso provocate da pugni e calci) perdeva sangue da un orecchio, morso da uno dei contendenti. Tutto ha avuto inizio attorno alle 22.30, quando alla Centrale operativa del 112 è arrivata una chiamata per segnalare una rissa in corso. All'arrivo di un'ambulanza dell'Avis di Cologno Monzese e dei Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni è stato trovato solo un uomo, un 32enne di nazionalità egiziana senza fissa dimora, violentemente aggredito anche con un oggetto appuntito e tagliente. In base alle ferite e al fatto che fosse poco lucido e collaborativo, la Centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza ha optato per il trasporto in autolettiga al Pronto soccorso del San Raffaele in codice rosso, poi derubricato a giallo.

L'incontro in ospedale tra due dei coinvolti nel parapiglia

Il 32enne in ambulanza è stato scortato al San Raffaele dai Carabinieri. E proprio in ospedale i militari si sono imbattuti in un 19enne, che anch'egli ferito ha raccontato ai medici di essere stato picchiato a Cologno, in viale Lombardia, da "tre stranieri, senza alcun motivo". Questo è quello che ha detto, aggiungendo che era in compagnia di alcuni amici, tenendosi con una mano l'orecchio dal quale usciva sangue (a seguito di una morsicata) e contuso al viso e al torace per i colpi assestati. Entrambi sono stati trattenuti in osservazione in ospedale, venendo denunciati per rissa. Le loro condizioni di salute non destano però preoccupazione.

Carabinieri al lavoro per identificare gli altri coinvolti

I Carabinieri stanno ora acquisendo le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, per ricostruire quanto accaduto e risalire agli altri "protagonisti" (in negativo) della rissa. Un controllo immediato nelle zone a ridosso di dove è scoppiata la lite violenta non ha fatto emergere la presenza di coltelli. Resta da capire anche il movente: non è escluso che tutto possa essere nato da un futile motivo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter