Rinunciano alle ferie per evitare di trovarsi la casa occupata

Bolognini: "C'è chi per paura non lascia la sua abitazione per poche ore al giorno. Ma non devono preoccuparsi".

Rinunciano alle ferie per evitare di trovarsi la casa occupata
15 Agosto 2018 ore 08:21

Con l'arrivo dell'estate in molti pensano alle vacanze. Ma ci sono anche coloro che rinunciano alle ferie per evitare di trovarsi la casa occupata.

Rinunciano alle ferie per evitare di trovarsi la casa occupata

E' quanto succede nelle case Aler. In merito è intervenuto l'assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e disabilità Stefano Bolognini, che in alcune dichiarazioni rilasciate al TGR Lombardia (Rai3) ha fornito ampie  rassicurazioni sull'infondatezza di tale timore: "C'è gente    che per questo motivo non solo non va in ferie ma, addirittura, non esce dal proprio appartamento per più di poche ore al giorno - ha detto -  Al riguardo non ci devono essere preoccupazioni di sorta: se in tale frangente la casa venisse occupata, compiendo il reato di violazione di domicilio, non c'è ragione per cui la Polizia non debba liberarla e riconsegnarla al legittimo assegnatario, sgomberandola dall'abusivo".

Problema degrado

Riguardo alle critiche sulla condizione di degrado di parte del patrimonio immobiliare gestita dalle varie Aler, Bolognini ha poi spiegato: "Purtroppo è una realtà, tante case sono vecchie e negli anni non sono state sottoposte all'opportuna manutenzione, oltre a essere state oggetto di atti vandalici e fenomeni di abusivismo".

Forte impegno

Dopo approfondite analisi sull'attuale richiesta abitativa, l'assessore ha poi sottolineato il forte impegno assunto dalla Regione riguardo alle prospettive a breve-medio termine: "Regione Lombardia si sta impegnando con il Comune di Milano e con il Governo per trovare ulteriori risorse perché gli alloggi fortemente degradati e in alcuni casi sfitti per questa ragione, possano essere riqualificati in breve tempo e assegnati secondo graduatorie".

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI