Rimozione forzata delle bici a Trezzo

Rimozione forzata delle bici a Trezzo
05 Maggio 2017 ore 17:59

«Vietato appoggiarle, pena la rimozione forzata».
Più o meno è quanto recitano i cartelli affissi dalla Polizia Locale, per conto dell’Amministrazione comunale, in via Carlo Biffi, nei pressi della stazione degli autobus, sugli archetti sotto i portici di fronte all’Ubi Banca e nelle vie limitrofe.

E nei giorni successivi, dando seguito al motto caro all’attuale Amministrazione, si è passati dalle parole ai fatti con l’intervento degli agenti della Locale «armati» di cesoie per staccare le bici dagli «stalli abusivi», ovvero gli archetti della banca.

La notizia sul giornale in edicola e anche nell’edizione sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia