Urbanistica

Rigenerazione urbana, via alla mappatura degli edifici dismessi a Vaprio

L'obiettivo è di incentivare il recupero del patrimonuio esistente e contenere il consumo di suolo

Rigenerazione urbana, via alla mappatura degli edifici dismessi a Vaprio
Trezzese, 05 Agosto 2020 ore 16:17

Rigenerazione urbana. Sarà il tema su cui si focalizzerà l’Amministrazione in autunno. Inizia la mappatura degli edifici dismessi.

Rigenerazione urbana

La Giunta ha deciso. Inizia così la mappatura delle situazioni critiche a livello comunale, un’operazione per cui sarà fondamentale la collaborazione dei proprietari di edifici dismessi da oltre cinque anni. La mappatura è il primo passo del progetto di “rigenerazione urbana” che può contribuire a individuare finanziamenti e incentivi che potranno andare a vantaggio dei lavori di recupero. Tra questi anche l’ecobonus del 110% previsto dalla finanziaria.Gli interessati potranno, attraverso l’avviso che sarà pubblicato almeno trenta giorni, procedere alle segnalazioni direttamente al Comune con l’Amministrazione che in autunno si focalizzerà in particolare su questo tema per individuare le aree e gli edifici nei quali riconoscere e sostenere interventi di rigenerazione urbana.

“Incentivare il recupero del patrimonio esistente”

“Le azioni che definiremo si inseriscono nell’obiettivo di incentivare il recupero del patrimonio esistente e di contenere il consumo di suolo e di migliorare la qualità del territorio – ha spiegato il vicesindaco Paolo Margutti – Stiamo affrontando temi che avranno ricadute molto positive sulla qualità del costruito e quindi della nostra vita. La condivisione con i cittadini degli obiettivi che ci siamo prefissati è un elemento molto importante che ci consentirà una più ampia valutazione oggettiva delle necessità del territorio e delle scelte da assumere da parte del Comune”.

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia