Cronaca

Rifiuti, topi e occupazioni abusive: scatta l'ordinanza del Comune

Provvedimento nei confronti della proprietà di uno stabile in via Marconi, a Sesto San Giovanni

Rifiuti, topi e occupazioni abusive: scatta l'ordinanza del Comune
Cronaca Sesto, 01 Settembre 2018 ore 09:00

Rifiuti, topi e occupazioni abusive: scatta l'ordinanza del Comune. Provvedimento nei confronti della proprietà di uno stabile in via Marconi, a Sesto San Giovanni.

Ordinanza anti degrado in via Marconi

L'ordinanza è stata emessa oggi, venerdì, a seguito di diverse segnalazioni di residenti e del sopralluogo effettuato dalla Polizia locale. Nella casa di corte al civico 163 è stata "riscontrata la presenza nel cortile di macerie e rifiuti abbandonati e in generale una situazione di degrado e di incuria in cui versa l'intero immobile". Non solo, visto che c'erano anche tracce di possibili occupazioni abusive di appartamenti vuoti.

La proprietà ha 15 giorni di tempo

Ordinanza Comune stabile condominio via Marconi 2
I rifiuti abbandonati all'interno dello stabile di corte

La proprietà, una società immobiliare di Milano, ha ora 15 giorni di tempo per ottemperare all'ordinanza anti degrado. Dovrà provvedere alla pulizia e risanamento delle parti comuni, alla chiusura degli accessi, a procedere con interventi di derattizzazione e disinfestazione e a effettuare una ricognizione delle condizioni manutentive interne ed esterne dello stabile.

Sindaco Roberto Di Stefano e Polizia locale intervengono

"I cittadini e il consigliere comunale Tullio Attanasio hanno segnalato il degrado della struttura e possibili occupazioni degli appartamenti - commenta il sindaco Roberto Di Stefano - E di conseguenza abbiamo mandato subito la Polizia locale. Lo stabile presenta evidenti problemi e per questo, tramite ordinanza, abbiamo sollecitato la proprietà, una società di Milano, a intervenire".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter