Rifiuti pericolosi abbandonati nelle campagne

Scoperti dal "turista spazzino" Simone Riva insieme a due amici.

Rifiuti pericolosi abbandonati nelle campagne
Martesana, 06 Aprile 2018 ore 08:32

Rifiuti pericolosi abbandonati nelle campagne. E’ la scoperta che ha fatto il celebre “turista spazzino” Simone Riva con i suoi amici Raffaele Brattoli e Matteo Soffritti nei giorni scorsi.

Rifiuti pericolosi a Vigliano

Riva ha trovato una cisterna contenente mille litri di olio esausto che ormai da mesi riversa il pericoloso liquido in una roggia che alimenta i campi agricoli di Vigliano. I volontari hanno dedicato l’intero pomeriggio di Pasquetta a ripulire una discarica abusiva nei pressi del parcheggio di Vigliano, quando hanno fatto l’amara scoperta.

Uno “spettacolo” sconvolgente

Grazie al loro intervento buona parte dei rifiuti è stata rimossa, ma, nonostante ciò, lo spettacolo rimane sconvolgente. Persino l’uscita di sicurezza pedonale del sottopassaggio è ostruita dalla spazzatura e l’olio esausto è
tuttora presente. Infatti i comuni di Mediglia, Tribiano e Pantigliate non possono intervenire: il liquido è
un rifiuto speciale che i sindaci non sono autorizzati a smaltire autonomamente. Avevano denunciato alla
Città Metropolitana la presenza di tale discarica, ma non è stato effettuato alcun intervento.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia