Cronaca

Rifiuti abbandonati individuati i trasgressori

Ripulita la sponda del canale Muzza in viale Rimembranze a Cassano d'Adda.

Rifiuti abbandonati individuati i trasgressori
Cronaca Cassanese, 29 Marzo 2018 ore 16:56

Una ventina di ordinanze di pagamento sono state consegnate a chi ha lasciato in giro rifiuti.

Rifiuti, giro di vite contro chi li abbandona

Giro di vite contro gli "zozzoni". Sono state intensificate le verifiche finalizzate a individuare i responsabili dell’abbandono dei rifiuti. "E’ una attività complessa, che richiede l’utilizzo anche delle nuove tecnologie, ma i primi risultati stanno arrivando - ha detto il sindaco Roberto Maviglia - Diverse decine i controlli che sono stati effettuati in collaborazione con la Polizia locale, che si sono tradotti in 20 ordinanze di pagamento per i trasgressori. Per chi non pagherà ricorreremo alla riscossione coattiva, con tutti i mezzi che la legge ci mette a disposizione".

Ripulita l'area vicino al canale

Negli ultimi giorni l’Ufficio ecologia ha lavorato molto per ridare decoro alla città, spesso sporcata da chi abbandona di tutto sul territorio. Nell’arco di questa settimana, quindi, in collaborazione con Cem Ambiente, ha effettuato una pulizia straordinaria delle rive del canale Muzza lungo viale Rimembranze. Durante le operazioni è stato trovato davvero di tutto. Insieme a diverse decine di sacchi di rifiuti indifferenziati, infatti, sono stati raccolti tre biciclette, un barile in ferro, un cestino portarifiuti, due stendibiancheria, una pesapersone, due gabbie per animali, un seggiolino, cinque secchi, quattro manici di scopa e alcuni pezzi di coperture.