Cronaca
Cosa aspettarsi?

Riapertura scuole a settembre: in classe senza cattedra

Ogni istituto si sta attrezzando per rispondere alle direttive ministeriali. A Pioltello si è scelto di rimuovere dalle classi armadi, appendini e scaffali.

Riapertura scuole a settembre: in classe senza cattedra
Cronaca Martesana, 12 Luglio 2020 ore 09:37

La riapertura delle scuole a settembre preoccupa tutti gli Istituti sul territorio nazionale. Così Comuni e Dirigenze stanno lavorando per trovare la chiave giusta per rispettare le normative e le imposizioni del ministero.

Distanza di 1 metro bocca a bocca

Il primo aspetto da prendere in considerazione è la famigerata distanza bocca a bocca. Tra un bambino e l'altro deve esserci almeno un metro di distanza tassativamente. Per ottenerlo i tecnici e i referenti per la sicurezza hanno lavorato sul posizionamento dei banchi, tutti separati e a scacchiera. Ma alcune aule sono troppo piccole.

Via tutti gli arredi... anche la cattedra

Per guadagnare il maggior spazio possibile le scuole se le sono inventate davvero tutte. A Pioltello, per esempio, si è scelto di rimuovere dalle classi armadi, appendini, scaffali. E laddove non sia sufficiente, le maestre e le prof potrebbero dover rinunciare persino alla cattedra.

La notizia completa la trovate sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet.

TORNA ALLA HOME. 

Seguici sui nostri canali