Cronaca
Da non credere

Razzia e devastazione allo stadio comunale

E' successo nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 novembre 2021 a Inzago. Colpito anche un bar adiacente, il bocciodromo e il centro sportivo.

Razzia e devastazione allo stadio comunale
Cronaca Cassanese, 06 Novembre 2021 ore 14:27

Razzia e devastazione allo stadio comunale e non solo. E' successo nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 novembre 2021 a Inzago.

Razzia e devastazione allo stadio comunale di Inzago

Ignoti hanno preso di mira lo stadio comunale gestito dalla Virtus Inzago compiendo una vera e propria devastazione per portare via quello che si poteva arraffare. Colpito anche l'adiacente Bar Liuba e il centro sportivo.

Il colpo

Per entrare nell'area pubblica i malviventi hanno tagliato la recinzione (probabilmente utilizzando un tronchesino). Dopodiché hanno spaccato un vetro e sono entrati negli spogliatoi e nei locali posti all'interno dello stadio, devastandone il punto ristoro. Si sono poi concentrati all'adiacente bar Liuba e, non paghi, sono poi andati anche al centro sportivo e al bocciodromo, sempre tagliando un pezzo della rete e passando da dove si trova il grande apparecchio ripetitora. Una volta raggranellato un sufficiente bottino, i soliti gli ignoti sono scappati verso le campagne, evitando quindi di passare davanti alla strada dove sono posizionate le videocamere di sorveglianza.