Rapinavano le coppiette armati di pistola: arrestati due fratelli

Il 20enne e il 37enne hanno colpito anche nel Nord Milano. I Carabinieri hanno recuperato parte della refurtiva

Rapinavano le coppiette armati di pistola: arrestati due fratelli
Sesto, 25 Agosto 2018 ore 17:39

Rapinavano le coppiette armati di pistola: arrestati due fratelli. Il 20enne e il 37enne hanno colpito anche nel Nord Milano. I Carabinieri della Caserma di Lissone, in Brianza, hanno recuperato parte della refurtiva.

Armati di pistola avevano rapinato una coppia a Bresso

Lo scorso 12 agosto, una coppia di ragazzi di 20 anni era stata avvicinata e rapinata da due uomini mentre era seduta su una panchina nel parco Rimembranze di Bresso. I malviventi, sotto la minaccia dell’arma, si erano fatti consegnare in tutto 120 euro e i due cellulari. Poi erano fuggiti.

I due fratelli arrestati dai Carabinieri di Lissone

Ad arrestare i due fratelli (i cui fermi sono già stati convalidati) sono stati i Carabinieri di Lissone, che hanno ricondotto al 20enne e al 37enne (di origine ucraina, ma dal forte accento campano) almeno altre due rapine, oltre a quella commessa a Bresso.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: