cronaca

Rapina in banca a Milano: dipendenti in ostaggio, poi la fuga attraverso le fogne VIDEO

Sul posto decine di poliziotti e gli agenti della scientifica.

03 Novembre 2020 ore 10:55


Rapina da film in banca a Milano, dipendenti in ostaggio, poi la fuga attraverso le fogne. Mattinata concitata oggi, martedì 3 novembre 2020, in piazzale Ascoli.

Rapina in banca a Milano

Decine di poliziotti e macchine hanno circondato la Crédit Agricole di piazza Ascoli, all’angolo con via Stoppani, questa mattina, a seguito di una rapina. Secondo le prime informazioni il gruppo di banditi sarebbe stato formato da cinque-sei persone.

L’irruzione in banca

I rapinatori hanno fatto irruzione in banca attraverso le fogne e hanno preso in ostaggio i dipendenti (una è riuscita però a fuggire). Ancora da chiarire i dettagli del colpo. I poliziotti hanno chiuso tutta l’area, anche per preservare l’incolumità dei passanti.

La fuga attraverso le fognature

Una volta preso il denaro da alcune cassette di sicurezza i rapinatori si sono dati alla fuga, passando sempre dalle fogne. Ancora da quantificare l’ammontare del bottino.

I soccorsi

Tre le persone visitate dal personale del 118. Un uomo di 48 anni, colpito alla testa dal calcio di una pistola, una donna di 30, che è fuggita dalla banca a rapina in corso, che versava in stato di palese agitazione, e una 49enne, fortunatamente incolume.
3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia