Menu
Cerca

Rapina al supermarket con pistola e pugnali, due arresti

Uno dei due ha anche cercato di aggredire i carabinieri.

Rapina al supermarket con pistola e pugnali, due arresti
Cronaca Sesto, 14 Gennaio 2019 ore 07:38

Hanno messo a segno una rapina al supermarket, ma non sono riusciti a godersi il bottino. Sono infatti stati arrestati pochi minuti dopo.

Rapina al supermarket

Il colpo è stato messo a segno all'In's di via Domenico Fiorani a Sesto. I due banditi, un 52enne sestese e un 50enne di Cinisello, hanno agito a volto scoperto. Sono entrati nel market verso l'ora di chiusura e con una pistola (che poi si è scoperto essere una scacciacani) hanno minacciato la cassiera. Con loro avevano anche dei pugnali. Poi hanno cercato di fuggire a piedi con il bottino, circa 900 euro in contanti.

La colluttazione coi carabinieri e l'arresto

Immediatamente è scattato l'allarme e pochi minuti più tardi una pattuglia dei carabinieri ha fermato i due, riconosciuti grazie alla descrizione fornita dalla cassiera. I malviventi avevano ancora in tasca la refurtiva. Uno di loro ha cercato di reagire, prima puntando la pistola, poi sferrando calci e pugni contro i carabinieri. Ma alla fine è finito in manette con il suo complice. Entrambi dovranno rispondere del reato di rapina, mentre colui che ha reagito si vedrà contestare anche la resistenza a pubblico ufficiale e le lesioni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI