Menu
Cerca
In tanti li avevano segnalati

Ragazzi ammassati su due Suv a Pioltello, intervengono i Carabinieri

Si pensava fossero in giro in barba alle normative anti Covid, ma quando sono stati fermati si sono giustificati affermando che stavano girando un video per lavoro.

Ragazzi ammassati su due Suv a Pioltello, intervengono i Carabinieri
Cronaca Martesana, 20 Marzo 2021 ore 17:34

Ragazzi ammassati a bordo di due Suv nuovi di pacca hanno scorrazzato per la città suscitando perplessità e critiche. Così i militari sono partiti all'inseguimento.

Ragazzi ammassati su due Suv a Pioltello

Ieri, venerdì 19 marzo 2021, due Suv nuovi di pacca che hanno scorrazzato per Pioltello hanno attirato l'attenzione di molti, soprattutto perché a bordo c'era una quindicina di ragazzi e quelli seduti sui finestrini stavano urlando. Una situazione decisamente anomala visto che la Lombardia è ancora in zona rossa e ci sono regole precise per gli spostamenti in auto e su dove devono sedersi persone non conviventi. Così per i Carabinieri della locale Stazione è partita una "caccia ai Suv" in tutta la città. I militari sono partiti all'inseguimento e hanno fermato i mezzi nel parcheggio dell'Uci cinema e nella piazza del mercato.

Stavano girando un video

Si è pensato subito ad assembramenti e violazione delle norme anti Covid, ma i giovani avevano pronta una "spiegazione": hanno riferito ai Carabinieri di far parte del mondo della musica e che su autorizzazione di una casa discografica stavano girando un video. I militari li hanno comunque identificati e stanno facendo le verifiche del caso per appurare se si trattava realmente di un'attività lavorativa. La vicenda ha sollevato scalpore sui social dove in molti hanno gridato allo scandalo condannando l'accaduto e chiedendosi dove fossero le Forze dell'ordine che, invece, erano proprio alla ricerca dei ragazzi.

3 foto Sfoglia la gallery