Cronaca
Indifferenza

Ragazza disabile abbandonata dopo un incidente

Una 44enne di Pioltello era su un autobus coinvolto in un incidente a Liscate il 27 gennaio 2022. Per tre ore nessuno l'ha aiutata a tornare a casa

Ragazza disabile abbandonata dopo un incidente
Cronaca Martesana, 10 Febbraio 2022 ore 12:17

Laura ha 44 anni, è residente a Pioltello e il pullman su cui viaggiava ha subito un incidente giovedì 27 gennaio 2022 a Liscate. Dopo tutti sono tornati a casa, ma lei non è stata aiutata da nessuno per tre ore.

Abbandonata dopo un incidente a Liscate

Laura, 44enne di Pioltello, stava tornando a casa dopo una giornata come le altre presso il centro di Liscate che frequentava. Poi il pullman su cui viaggiava ha sterzato per evitare una macchina che non ha rispettato la precedenza, distruggendosi. Per fortuna i passeggeri non sono rimasti feriti, o così sembrava. Laura ha ancora le ginocchia piene di lividi, ma quello che è peggio non è il dolore fisico. Dopo la sciagura, ha chiesto aiuto perché qualcuno le indicasse la strada e nessuno l'ha soccorsa. E' rimasta sola in mezzo alla provinciale per tre ore, in videochiamata con la mamma Clara, che era a casa terrorizzata e non sapeva come raggiungerla.

Un misterioso benefattore

Un colpo di fortuna è toccato anche alla donna, spaventata. A un certo punto, infatti, un misterioso benefattore, probabilmente un autista delle Autoguidovie che passava di lì per caso, si è offerto di accompagnarla a casa. L'ha portata in auto fino alla stazione di via Dante, dove la mamma è andata a prenderla. Ma quando è arrivata, il buon samaritano era già andato via. "Avrei voluto almeno ringraziarlo - ha detto Clara - Soprattutto vista l'indifferenza di tutti gli altri".

Le precisazioni di Autoguidovie

L'azienda Autoguidovie ha voluto fornire alcune precisazioni in merito a quanto accaduto:

“L’azienda Autoguidovie non appena è stata informata dell’incidente - lo scorso 27 gennaio - ha immediatamente attivato la procedura di pronto soccorso, verificato le condizioni e lo stato di salute di tutti i passeggeri e inviato tempestivamente dei mezzi sostitutivi - ha fatto sapere l'azienda in una nota.  Per quanto riguarda il passeggero Laura, il personale di Autoguidovie si è prontamente preso cura della donna, senza mai abbandonarla, tenendosi costantemente in comunicazione con la famiglia.
In particolare, un collaboratore incaricato dall’azienda, presente sul luogo dell’incidente, si è premurato di rassicurare telefonicamente la famiglia (parlando con la madre) sulle condizioni della donna, l'ha accompagnata alla
fermata utile per raggiungere la destinazione Limito di Pioltello, restando con lei.  Successivamente, avendo constatato che l’autobus sostitutivo - causa traffico – tardava, si è offerto personalmente di accompagnarla in auto alla fermata di Limito Pioltello, dove ad attenderla c’era la madre.”

Seguici sui nostri canali