Cronaca

Racket delle occupazioni abusive, colognese e segratese nei guai

E' lo stesso gruppo che entrò in azione tre anni fa in via Toscana a Cologno Monzese per opporsi a uno sgombero.

Racket delle occupazioni abusive, colognese e segratese nei guai
Cronaca Martesana, 15 Dicembre 2018 ore 09:54

Per avere un alloggio Aler senza pagare bastava rivolgersi al racket delle occupazioni abusive. Una banda specializzata che operava al Giambellino di Milano.

Racket delle occupazioni abusive

Un colognese e un segratese facevano parte del gruppo. Anzi il secondo, Alberto Bosacchi, dagli inquirenti ne è considerato il capo. Nove arresti da parte dei carabinieri. Alcuni di loro erano già stati fermati tre anni fa in via Toscana, quando si erano opposti allo sgombero di una famiglia che viveva abusivamente in un alloggio comunale.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 15 dicembre 2018.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.