Cronaca
Viaggio della speranza

Quattro migranti afgani trovati dentro il cassone di un camion a Vignate: uno ha solo 16 anni

L'autista del mezzo pesante ha sentito dei rumori provenire dal container: poi la scoperta e l'intervento dei Carabinieri

Quattro migranti afgani trovati dentro il cassone di un camion a Vignate: uno ha solo 16 anni
Cronaca Melzese, 07 Gennaio 2023 ore 10:17

Quattro migranti afgani sono stati trovati nei giorni scorsi dentro il cassone di un camion che era appena giunto all'interno di un'azienda di logistica con sede a Vignate: uno ha solo 16 anni.

I rumori provenienti dal cassone, poi la scoperta

L'autista 51enne di nazionalità bulgara del mezzo pesante partito da Trieste una volta arrivato a destinazione a Vignate si è insospettito dopo aver udito dei rumori e delle voci provenire dall'interno del cassone. Da qui l'immediato dubbio che potessero esserci dentro delle persone e la chiamata al 112. I Carabinieri delle Stazioni di Melzo e Gorgonzola intervenuti sul posto dopo l'allerta hanno denunciato quattro cittadini afgani di 26, 25, 23 e 16 anni, per ingresso illegale del territorio dello Stato.

Il ragazzino è stato affidato ai Servizi sociali

I quattro extracomunitari protagonisti del lunghissimo viaggio della speranza pare siano riusciti a introdursi dentro il container proprio alla frontiera, senza che l'autista si accorgesse di nulla. Almeno fino all'arrivo a destinazione, in una ditta specializzata nella movimentazione delle merci che ha sede appunto a Vignate. Il 16enne è stato affidato ai Servizi sociali: è stato necessario farlo visitare in ospedale, in quanto è risultato affetto da scabbia.

Seguici sui nostri canali