Cronaca

Quasi due chili di droga in casa: "Vi pago, non arrestatemi..."

Alla fine è finito in manette per spaccio e istigazione alla corruzione

Quasi due chili di droga in casa: "Vi pago, non arrestatemi..."
Cronaca Melzese, 05 Gennaio 2020 ore 10:10

Quasi due chili di droga in casa: "Vi pago, non arrestatemi...". Alla fine è finito in manette per spaccio e istigazione alla corruzione.

Due chili di droga in casa

Gli è andata male. Anzi, malissimo. E' stato arrestato con una doppia incriminazione il 42enne di nazionalità marocchina e residente a Rodano pizzicato nella giornata di venerdì dagli agenti della Squadra mobile di Milano. Nell'ambito di un'attività antidroga mirata, gli investigatori della Questura lo hanno seguito dalla sua casa di Rodano Millepini fino in zona Corvetto, a Milano. Sottoposto a perquisizione, addosso gli è stato trovato un piccolo involucro contenente hashish. Ma la vera sorpresa sarebbe spuntata dalla sua abitazione. Dentro i poliziotti hanno infatti rinvenuto e sequestrato 3 grammi di cocaina, ben 1,7 chilogrammi di hashish e 4.100 euro in contanti, nascosti in bagno.

Tenta di corrompere i poliziotti per non farsi arrestare

Che fare allora? Il 42enne ha pensato bene di tentare la strada della corruzione. Ha offerto agli agenti che lo stavano arrestando del denaro. Cosa non si fa per evitate di finire al fresco...

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter