Cronaca
sanità

Quanta gente c'è in Pronto soccorso? La situazione in Martesana dell'1 novembre

Giornata complessa tra San Raffaele, Uboldo e Santa Maria delle Stelle.

Quanta gente c'è in Pronto soccorso? La situazione in Martesana dell'1 novembre
Cronaca Martesana, 01 Novembre 2020 ore 21:19

Oltre ai numeri sul contagio, sempre crescenti, un altro dato da considerare nell'emergenza Coronavirus che sta colpendo nuovamente l'Italia (e in particolar modo la Lombardia) è quello degli ospedali. Ma come è la situazione in Martesana?

Pronto soccorso, la situazione in Martesana

Attraverso l'App Salutile (fornita da Regione Lombardia), che permette di osservare la situazione dei Pronto Soccorso di tutti i nostri ospedali in tempo reale, abbiamo monitorato la situazione nei nostri presidi, il Santa Maria delle Stelle di Melzo, l'Uboldo di Cernusco sul Naviglio e il San Raffaele di Segrate. Ovviamente si tratta di accessi in Ps, dunque per ogni tipo di situazione, non necessariamente legata al Covid-19. La situazione più complessa si è verificata (nei momenti in cui abbiamo verificato) al San Raffaele, dove si è registrato per tutto il giorno un livello di accessi sovraffollato.

LEGGI ANCHE: I contagi Covid-19 in Martesana, COMUNE PER COMUNE

La situazione alle 9.30

Screenshot_20201101-093313_Pronto Soccorso
Foto 1 di 3
Screenshot_20201101-093321_Pronto Soccorso
Foto 2 di 3
Screenshot_20201101-093227_Pronto Soccorso
Foto 3 di 3

 

La situazione alle 13

Screenshot_20201101-125839_Pronto Soccorso
Foto 1 di 3
Screenshot_20201101-125829_Pronto Soccorso
Foto 2 di 3
Screenshot_20201101-125816_Pronto Soccorso
Foto 3 di 3

La situazione alle 17

Screenshot_20201101-170647_Pronto Soccorso
Foto 1 di 3
Screenshot_20201101-170717_Pronto Soccorso
Foto 2 di 3
Screenshot_20201101-170706_Pronto Soccorso
Foto 3 di 3

La situazione alle 21

Screenshot_20201101-211250_Pronto Soccorso
Foto 1 di 3
Screenshot_20201101-211236_Pronto Soccorso
Foto 2 di 3
Screenshot_20201101-211256_Pronto Soccorso
Foto 3 di 3

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali