Cronaca
Vimodrone

Protesta davanti ai cancelli della ditta per difendere il lavoro

Manifestazione alla Lubex: sei dipendenti della cooperativa trasferiti nella periferia Sud di Milano

Protesta davanti ai cancelli della ditta per difendere il lavoro
Cronaca Martesana, 02 Luglio 2020 ore 09:37

Protesta davanti ai cancelli della ditta per difendere il lavoro. Manifestazione alla Lubex di Vimodrone: sei dipendenti della cooperativa trasferiti nella periferia Sud di Milano.

Protesta per difendere il posto di lavoro

Hanno protestato per tutta la mattina di ieri, mercoledì 1 luglio 2020, davanti a quello che ormai è il loro ex posto di lavoro, la Lubex di via Di Vittorio, specializzata nella distribuzione di prodotti petroliferi e automotive. Pochi giorni fa la cooperativa da cui dipendono ha comunicato loro il trasferimento a Pieve Emanuele, periferia Sud di Milano. Una situazione che sei storici lavoratori (con una quindicina di anni di esperienza a Vimodrone) hanno contestato, chiedendo anche il riconoscimento della liquidazione e del Tfr.

Accanto ai dipendenti il sindacato Sol Cobas

La protesta è stata sostenuta dal sindacato Sol Cobas. Tra i lavoratori trasferiti (e addetti alle operazioni di facchinaggio) c’è anche una donna separata, con a carico una figlia disabile al 100% e che usufruisce della Legge 104. "Non siamo mossi da rancore, ma rivogliamo semplicemente i nostri posti di lavoro - ha spiegato un Rsu - In questi giorni abbiamo notato in azienda nuovo personale. Dalla Lubex ci hanno risposto che dipendono direttamente da lei, ma noi pensiamo che siano dipendenti di un’altra cooperativa. Stanno giocando con i destini di persone che hanno alle spalle famiglie anche con difficoltà".

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

 

 

Seguici sui nostri canali