Protesta alla Sda: lavoratori bloccano i camion delle consegne

Picchetto guidato dal sindacato Sol Cobas per chiedere l'inserimento dei dipendenti nel sito di Vimodrone

Protesta alla Sda: lavoratori bloccano i camion delle consegne
Martesana, 18 Settembre 2019 ore 18:13

Protesta alla Sda: lavoratori bloccano i camion delle consegne. Picchetto guidato dal sindacato Sol Cobas per chiedere l'inserimento dei dipendenti nel sito di Vimodrone.

Protesta alla Sda di lavoratori e Sol Cobas

Sono tornati a organizzare un picchetto davanti alla sede della Sda di via Delle Industrie di Vimodrone, bloccando l’uscita dei mezzi pronti per eseguire le consegne. Il tutto a distanza di sole due settimane dall’ultima protesta. Guidati dai sindacalisti del Sol Cobas, una trentina di lavoratori licenziati dal sito della società di logistica di Carpiano, chiuso di recente, hanno messo in piedi il picchetto per chiedere che l’azienda li riassuma nel polo di Vimodrone, a ridosso della Padana Superiore, il più vicino alla loro precedente sede lavorativa.

Picchetto durato quattro ore

Per garantire che la manifestazione procedesse senza momenti di tensione, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione locale e del Nucleo Radiomobile, oltre al personale della Uigos del Commissariato di Polizia di Sesto San Giovanni, competente per territorio. Il picchetto ha avuto inizio attorno alle 9, per concludersi poco prima delle 13, dopo che i manifestanti hanno ricevuto la notizia che saranno convocati in Regione Lombardia per un vertice, in programma per il 26 settembre.