Cronaca
corruzione

Protesi e manufatti odontoiatrici inutili: la Regione istituisce una commissione di indagine

L'annuncio dalla Direzione generale welfare che ha promesso la massima collaborazione per un rapido e completo accertamento dei fatti e delle responsabilità

Protesi e manufatti odontoiatrici inutili: la Regione istituisce una commissione di indagine
Cronaca Martesana, 31 Maggio 2022 ore 13:13

Dopo l'annuncio dell'inchiesta aperta dalla Guardia di finanza sul sistema di corruttela riguardante la produzione e distribuzione di manufatti odontoprotesici, Regione Lombardia ha diffuso una nota in cui ha comunicato di aver istituito una Commissione di indagine interna per approfondire la questione.

La Direzione generale welfare ha sottolineato di avere piena fiducia negli inquirenti e ha annunciato che fornirà la "massima collaborazione per un rapido e completo accertamento dei fatti e delle responsabilità".

L'inchiesta

Al centro delle indagini una azienda leader nel settore dell'odontotecnica che attraverso il suo legale rappresentante, e collaboratori e dipendenti di fiducia avrebbe dato luogo ad accordi di favore con dentisti al servizio di ambulatori pubblici, affinché questi prescrivessero protesi, accessori e manufatti in eccesso o non necessari, così da aumentare i soldi sborsati dagli sfortunati pazienti.

Gli odontoiatri avrebbero rilasciato prescrizioni mediche per manufatti non necessari, non impiantati o con costi raddoppiati per ricevere in cambio una percentuale del fatturato ottenuto dall'azienda odontotecnica tramite somme di denaro in contanti consegnate a mano e con sconti in favore degli studi privati degli stessi odontoiatri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter