Prolungamento della metropolitana: c’è l’accordo

Prolungamento della metropolitana: c’è l’accordo
Cronaca 27 Luglio 2017 ore 10:07

Un  accordo da sottoscrivere a settembre, con relativa suddivisione dei costi. Poi altri dieci mesi di tempo per lo studio di fattibilità preparato da Metropolitane milanesi.

C’è luce in fondo al tunnel del prolungamento fino a Vimercate della Linea 2 della metropolitana milanese. Dall’incontro che si è tenuto nella giornata di mercoledì mattina nell’ufficio dell’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, si è levata una fumata bianca.

Seduti allo stesso tavolo anche il sindaco di Vimercate Francesco Sartini e i colleghi di Agrate (Ezio Colombo), Concorezzo (Riccardo Borgonovo), Brugherio (Marco Troiano), Carugate (Luca Maggioni) e rappresentanti della Regione. 

Sul tavolo ben cinque proposte alternative. Perché non è detto che il collegamento tra Vimercate e Cologno Nord debba per forza essere fatto attraverso il metrò. I cinque scenari possibili sono: prolungamento della metropolitana lungo il tracciato ipotizzato con rivisitazione del progetto originario, relativa riduzione dei costi e, se necessario, delle fermate; prolungamento della metropolitana lungo un nuovo tracciato, da definire; nuovo servizio di collegamento con bus; nuovo sistema di collegamento su bus con corsie dedicate; metrotranvia.

Gli enti seduti al tavolo hanno ipotizzato una suddivisione dei costi preparando un accordo che le amministrazioni si sono impegnate ad approvare entro settembre. A quel punto la palla passerà a Metropolitane milanesi che, entro dieci mesi, preparerà uno studio di fattibilità che consentirà di individuare la soluzione migliore  ed economicamente sostenibile.

Soddisfazione è stata espressa per questo importante passo dal Comitato per la mobilità ecosostenibile, che da anni si sta battendo per il prolungamento. Comitato che ha raccolto migliaia di firme di cittadini a sostegno del progetto. “E’ positivo che si continuino a portare avanti tutte e cinque le ipotesi – ha detto Cristina Maranesi, esponente vimercatese del Comitato – e che si sia scelto di non rinunciare a investire in strumenti che favoriscano lo sviluppo del nostro territorio. Spero si scelga di investire in modalità di trasporto che siano ecosostenibili e fruibili dai cittadini in ogni fascia oraria evitando cambi che rallentano il percorso da e per Milano. Certamente portare avanti lo studio di fattibilità in tempi rapidi è il primo passo in questa direzione”.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità