Grande infrastruttura

Prolungamento della M2 da Gessate a Trezzo, c’è una proposta di sovvenzione

Città metropolitana ha inserito l'intervento fra quelli potenzialmente finanziabili dal Governo col Recovery fund

Prolungamento della M2 da Gessate a Trezzo, c’è una proposta di sovvenzione
Trezzese, 25 Settembre 2020 ore 19:10

C’è una proposta per sovvenzione il prolungamento della M2 da Gessate a Trezzo sull’Adda. La Città metropolitana di Milano ha inserito il progetto fra quelli finanziabili coi Recovery fund.

Il prolungamento della M2 da Gessate a Trezzo potrebbe essere finanziabile

Salgono a quasi 4 miliardi 500 milioni di euro i 34 progetti che la Città metropolitana di Milano ha consegnato ad Anci e che a sua volta li presenterà al Governo per l’accesso ai fondi europei del Recovery Fund. E fra questi c’è anche il prolungamento della Metro verde da Gessate a Trezzo. L’attenzione è infatti dedicata ai progetti inerenti le infrastrutture per la mobilità, compresa quella ciclabile e quella elettrica, l’ambiente e la riforestazione urbana, la digitalizzazione, la modernizzazione e la riqualificazione energetica e strutturale del patrimonio edilizio, le politiche attive del lavoro e i giovani; il turismo 4.0.  Tutti i progetti, e le relative schede, redatti nel rispetto delle linee guida presentate dal Governo e coerenti ai cluster tematici individuati, saranno adesso valutate dal Governo, assieme a quelle delle altre Città metropolitane. La parte più rilevante, oltre due miliardi e cinquecento milioni, riguarda le infrastrutture per la mobilità, e questo perché in territorio ad alta mobilità come quello milanese si deve, da una parte favorire la mobilità dall’altra guidare una transizione verso la sostenibilità ambientale, che tradotto vuol dire potenziamento del trasporto pubblico e della mobilità dolce. Ecco allora i progetti sul prolungamento delle linee metropolitane a Paullo (M3), a Trezzo sull’Adda (M2), a Segrate (M4); la riqualificazione delle fermate delle linee Rfi di Opera e di Poasco; il potenziamento delle piste ciclabili.

Il commento di Città metropolitana

«Il Recovery fund è una grande occasione – ha affermato la vicesindaca metropolitana Arianna Censi – E per l’area metropolitana milanese rappresentano una occasione di rilancio ambiziosa e necessaria».

Clicca qui per tornare alla home page e altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia