Progetto musicale inclusivo alla Sacra Famiglia

Ospiti dell'Rsd, volontari, educatori e familiari cantano insieme.

Progetto musicale inclusivo alla Sacra Famiglia
Cassanese, 13 Settembre 2019 ore 21:34

Progetto musicale inclusivo alla Fondazione Sacra Famiglia di via Boccaccio a Inzago. Un modo per prendere con ironia la disabilità.

Un progetto musicale inclusivo

Usare la musica per abbattere ogni tipo di barriera e unire anime diverse. Alla Rsd Simona Sorge di Fondazione Sacra Famiglia Onlus di via Boccaccio a Inzago si sta portando avanti un progetto che coinvolge ospiti disabili, parenti, educatori e volontari, che non hanno paura di prendersi un po’ in giro.

Per unire i gruppi

I “Menandro”, questo il nome del gruppo, sono una costola de “Gli Scarrozzati”, gruppo teatrale della Fondazione.
“L’idea era unire anime diverse che gravitano attorno al centro e che a volte stanno per conto proprio come volontari, operatori, ospiti e parenti – ha spiegato l’educatore Paolo De Gregorio – E la musica ha un grande potere di aggregazione, funge da collante. Abbiamo iniziato per scherzo facendo il karaoke, poi ho pensato che sarebbe stato bello parlare dei ragazzi e delle loro storie, un modo per dare voce anche a chi non può diffonderla, così ho iniziato a scrivere i pezzi”.

Tutti i dettagli e le interviste ai componenti del gruppo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 14 settembre 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia