Cronaca

Privo di sensi in casa per ore, il comandante gli salva la vita

Attimi di paura a Cassina de' Pecchi per un sessantanovenne che si era sentito male nella sua abitazione da solo.

Privo di sensi in casa per ore, il comandante gli salva la vita
Cronaca Martesana, 31 Maggio 2019 ore 19:00

Era rimasto privo di sensi in casa per ore. A salvargli la vita è stato il comandante della Polizia Locale di Cassina de' Pecchi Alessio Bosco.

Privo di sensi in casa

L'uomo, classe '50, con una disabilità e diabetico, si era sentito male mercoledì nel primo pomeriggio mentre era in casa da solo. Non avendo più notizie di lui, la sorella, la mattina seguente si è imbattuta nel comandante davanti al Municipio e lo ha implorato tra le lacrime di aiutarla.

Porta sfondata

Senza pensarci un secondo, Bosco ha seguito la donna fino all'abitazione del congiunto, che si trova in via Monte Grappa, poco distante dal Comune. Anche lui ha provato a suonare il campanello, ma inutilmente. La porta era chiusa dall'interno. Così, come in un film, ha deciso di sfondarla a spallate.

Soccorsi

Una volta all'interno ha trovato il sessantanovenne riverso a terra, privo di sensi, ma vivo. Ha così fatto intervenire il 118. Sul posto sono accorsi ambulanza e automedica. Dopo le prime cure sul posto, è sembrato riprendersi ed è stato accompagnato in codice giallo all'ospedale di Cernusco.  E' in condizioni serie, ma è fuori pericolo.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter