Cronaca
Nuova linfa

Primo giorno di lavoro al Municipio di Pioltello per tredici giovani

Il Comune ha attivato tredici Contratti di formazione e lavoro. Questa mattina i neo assunti sono stati accolti dall'Amministrazione

Primo giorno di lavoro al Municipio di Pioltello per tredici giovani
Cronaca Martesana, 01 Dicembre 2022 ore 10:48

E' un primo giorno importante quello di oggi, giovedì 1 dicembre 2022, per i tredici neo assunti al Municipio di Pioltello. Per il Comune non è solo un potenziamento dell'organico ma il coronamento di un progetto che ha l'obiettivo di abbassare l'età media dei funzionari e rendere lo staff più inclusivo e rappresentativo della cittadinanza.

Il Municipio di Pioltello accoglie 13 nuovi impiegati

Tredici nuove giovani leve in Municipio. Quattro uomini e nove donne, qualcuno di loro si è appena diplomato. Vengono da Pioltello, ma non solo: c'è anche chi si è trasferito dal Sud o dal Centro Italia. E' un gruppo variegato quello che oggi, giovedì 1 dicembre 2022, è stato accolto dal Comune per il primo giorno di lavoro.

Tutti sono stati assunti tramite Cfl (Contratto di Formazione e Lavoro), un vero e proprio progetto che li porterà, affiancati da dei tutor, ad acquisire capacità e competenze e, al termine del percorso, essere assunti a tempo indeterminato.

A fare gli onori di casa, la sindaca Ivonne Cosciotti, l'assessore al Personale Saimon Gaiotto, il Dirigente Franco Bassi e il segretario comunale Michele Panariello.

I neo assunti lavoreranno in diversi uffici: Ufficio personale, Commercio, Tributi, Contabilità, Ecologia, Sportello Polizia locale, Patrimonio, Ufficio Gare e Appalti, Servizi sociali e Urbanistica.

Il benvenuto della sindaca Ivonne Cosciotti

La prima cittadina, Ivonne Cosciotti, nell'accogliere i tredici giovani, ha sottolineato la volontà da parte del Comune di portare nuova linfa nell'ente e ha poi parlato dell'importanza del ruolo ricoperto dai neo assunti, a cui i cittadini ora guarderanno come un modello o un esempio da seguire.

Parole condivise anche dal segretario comunale, Michele Panariello, che ha ricordato che era da parecchio tempo che non si assisteva a un ampliamento di organico di queste dimensioni.

Seguici sui nostri canali