Menu
Cerca
Banchetto

Presidio contro il trituratore a Cernusco FOTO

Si chiede al sindaco Zacchetti di bloccare il progetto Demid.

Presidio contro il trituratore a Cernusco FOTO
Cronaca 27 Settembre 2020 ore 13:27

Presidio contro il trituratore ieri, sabato 26 settembre 2020, a Cernusco sul Naviglio con Legambiente e il Coordinamento sovracomunale.

Presidio contro il trituratore

Ieri, sabato 26 settembre 2020, nel pomeriggio in piazza Matteotti a Cernusco sul Naviglio il Coordinamento sovracomunale No al trituratore e Legambiente Martesana hanno allestito un gazebo di protesta e informativo.
I rappresentanti delle associazioni, provenienti dai Comuni di Cernusco, Cassina de’ Pecchi e Bussero, hanno espresso il loro dissenso circa la realizzazione del trituratore in via Fornace a Ronco. L’installazione di tale struttura, infatti, porterebbe a un aumento dell’inquinamento ambientale e acustico in prossimità di zone abitate.

“Chiediamo che il nostro sindaco Ermanno Zacchetti prenda una posizione, altrimenti sarebbe la fine della politica – ha detto il cernuschese Mario Pau, portavoce del coordinamento No al trituratore – Deve riconoscere che, seppur la zona scelta per il trituratore in passato sia stata destinata ad attività produttive, tuttavia collocarvi un trituratore andrebbe a danneggiare la salute della comunità”. Hanno aderito al presidio anche Cernusco in comune e il circolo Acli Colombo. Il 30 settembre si terrà la seconda e decisiva conferenza dei servizi che determinerà se la società Demid, dell’imprenditore locale De Poli, potrà edificare il trituratore in via Fornace oppure no.

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli