Banchetto

Presidio contro il trituratore a Cernusco FOTO

Si chiede al sindaco Zacchetti di bloccare il progetto Demid.

Presidio contro il trituratore a Cernusco FOTO
27 Settembre 2020 ore 13:27

Presidio contro il trituratore ieri, sabato 26 settembre 2020, a Cernusco sul Naviglio con Legambiente e il Coordinamento sovracomunale.

Presidio contro il trituratore

Ieri, sabato 26 settembre 2020, nel pomeriggio in piazza Matteotti a Cernusco sul Naviglio il Coordinamento sovracomunale No al trituratore e Legambiente Martesana hanno allestito un gazebo di protesta e informativo.
I rappresentanti delle associazioni, provenienti dai Comuni di Cernusco, Cassina de’ Pecchi e Bussero, hanno espresso il loro dissenso circa la realizzazione del trituratore in via Fornace a Ronco. L’installazione di tale struttura, infatti, porterebbe a un aumento dell’inquinamento ambientale e acustico in prossimità di zone abitate.

“Chiediamo che il nostro sindaco Ermanno Zacchetti prenda una posizione, altrimenti sarebbe la fine della politica – ha detto il cernuschese Mario Pau, portavoce del coordinamento No al trituratore – Deve riconoscere che, seppur la zona scelta per il trituratore in passato sia stata destinata ad attività produttive, tuttavia collocarvi un trituratore andrebbe a danneggiare la salute della comunità”. Hanno aderito al presidio anche Cernusco in comune e il circolo Acli Colombo. Il 30 settembre si terrà la seconda e decisiva conferenza dei servizi che determinerà se la società Demid, dell’imprenditore locale De Poli, potrà edificare il trituratore in via Fornace oppure no.

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia