Cronaca
Infortunio sul lavoro

Precipita dal tetto e perde conoscenza, 50enne gravissimo

La vittima è un uomo di 50 anni di Vaprio d'Adda, ora ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda in prognosi riservata

Precipita dal tetto e perde conoscenza, 50enne gravissimo
Cronaca Trezzese, 27 Agosto 2022 ore 11:40

Si è temuto il peggio ieri, venerdì 26 agosto, per  un uomo di 50 anni precipitato al suolo dopo un volo di parecchi metri mentre lavorava sul tetto di un capannone a Busnago, in via San Rocco.  Il 50enne, residente a Vaprio d'Adda, ha riportato parecchi traumi a causa dell'impatto e ora è ricoverato all'ospedale Niguarda in prognosi riservata.

Operaio di 50 anni precipitato dal tetto

Come raccontato dai colleghi di primamonza.it, l'allarme è scattato poco dopo le 15 al civico 51 di via San Rocco, all'interno di un'azienda dismessa. Secondo una prima ricostruzione un operaio di 50 anni che stava lavorando sul tetto sarebbe precipitato. Un volo di parecchi metri. Le condizioni dell'uomo, che ha perso conoscenza, sono apparse subito molto gravi.

Trasferito in ospedale con l'elisoccorso

Sul posto, si sono portati gli agenti della Polizia locale, i  Carabinieri, un'ambulanza della Croce Azzurra di Trezzo in codice rosso, un'automedica e l'elisoccorso decollato da Milano.

L'uomo, sempre privo di conoscenza, è stato caricato sull'elisoccorso ripartito immediatamente alla volta dell'ospedale.

Le condizioni del 50enne

Il 50enne, di origini albanesi e residente a Vaprio, secondo una prima diagnosi ha riportato una rottura del bacino e degli arti inferiori, diversi politraumi e un trauma cranico. Al momento è ricoverato al reparto di Terapia intensiva dell'ospedale Niguarda ma, fortunatamente, non sarebbe in pericolo di vita.

WhatsApp-Image-2022-08-26-at-16.28.24
Foto 1 di 4

Infortunio Busnago, ambulanza ed elisoccorso, 50enne, vaprio

WhatsApp-Image-2022-08-26-at-16.13.58-1
Foto 2 di 4
WhatsApp-Image-2022-08-26-at-16.18.42
Foto 3 di 4
WhatsApp-Image-2022-08-26-at-16.22.37
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali