Cronaca

Pozzuolo, "Siamo state picchiate perché lesbiche"

Pozzuolo, "Siamo state picchiate perché lesbiche"
Cronaca Martesana, 25 Agosto 2017 ore 18:00

"Siamo state picchiate solo perché siamo lesbiche".

Beatrice Rebuffi, restauratrice 33enne, Deborah Battista, imprenditrice di 29 anni, sono state prese a calci e pugni insieme alla madre di quest’ultima da un vicino di casa che non sopporta la loro unione, e che anche ha urlato contro di loro frasi come "siete lesbiche di m...a", "fate schifo".

L’intolleranza dell’uomo nei confronti della coppia è culminata nell’aggressione alle tre a Pozzuolo.

Le due ragazze e la madre di una di loro sono finite al Pronto soccorso. 

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 26 agosto.


Seguici sui nostri canali