Cronaca

Pozzuolo in lutto per Luigi Reina

Il paese è scosso. Lunedì in tarda serata è spirato Luigi Reina, presidente del gruppo Anzianiinsieme. I funerali sono stati celebrati giovedì pomeriggio.

Pozzuolo in lutto per Luigi Reina
Cronaca Cassanese, 13 Ottobre 2017 ore 08:04

Il paese è scosso. Lunedì in tarda serata è spirato, dopo una breve malattia che non gli ha lasciato scampo, il presidente del centro Anzianinsieme Luigi Reina, 71 anni Una colonna del gruppo e un uomo che aveva saputo farsi apprezzare da tutti.

Era il presidente di Anzianinsieme

Martedì pomeriggio, nella sede del centro Anzianinsieme, regnava una profonda tristezza. «Da tempo faceva parte del centro ma solo da pochi anni era diventato presidente - hanno spiegato due referenti dell’associazione - Per portare anche le donne a frequentare la sede, a domeniche alterne aveva introdotto dei pomeriggi con ballo e rinfresco, che erano sempre molto partecipati».

Sempre disponibile con tutti

Dal racconto di chi lo conosceva, emerge il ritratto di un uomo molto amato dinamico e sempre disponibile con tutti.
Giovedì pomeriggio sono state tante le persone che hanno voluto tributare a Luigi Reina un ultimo saluto. Molti hanno raggiunto la chiesa di Santa Maria Nascente in anticipo sulla cerimonia funebre che è stata celebrata alla presenza dei labari dell’associazione Anzianinsieme e della Croce Rossa. Il rito è stato celebrato dal parroco don Alfonso Valsecchi che ha ricordato come Reina, negli ultimi tempi, partecipasse volentieri ai pellegrinaggi organizzati dalla parrocchia.

Un ricordo commovente

Un commovente ricordo di Luigi Reina l’ha tracciato, in chiusura della cerimonia, la nipote. «Non eravamo pronti a lasciaro, per noi zio Gigi c’era sempre stato e negli ultimi due anni ho avuto la fortuna di trascorrere le vacanze con lui e con zia Lella. In famiglia lo chiamavamo “Ok il prezzo è giusto», perché conosceva i prezzi migliori di qualsiasi prodotto in tutti i supermercati della zona. Lo ricorderemo sempre come un uomo profondamente buono, giusto, allegro, simpatico, senza peli sulla lingua, sincero e diretto. Testone? Sì lo era, ma tutti gli volevano bene. Era un uomo eccezionale. Buon viaggio zio Gigi».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter