Pozzo d'Adda, l'oratorio cerca nuovi volontari

I centri parrocchiali hanno ridotto la loro attività.

Pozzo d'Adda, l'oratorio cerca nuovi volontari
Trezzese, 26 Gennaio 2019 ore 10:41

Pozzo d'Adda, l'oratorio cerca nuovi volontari per poter riaprire le porte.

Pozzo d'Adda, l'oratorio vuole ripartire

Le parrocchie di Pozzo e Bettola sono da tempo in difficoltà a causa, anche, dell'assenza di un parroco. Questa difficoltà si è riflessa anche sugli oratori che hanno ridotto lentamente le proprie attività fino, nel caso di Bettola, a chiudere definitivamente i battenti. Ora l'amministratore pro tempore, parroco di Trezzo, don Alberto Cereda si è messo al lavoro per ripristinare il problema.

C'è la volontà, servono volontari

"Da luglio ormai ci stiamo impegnando su questo tema - ha raccontato il don - Abbiamo anche steso la bozza di un progetto educativo che funga da base per questa rinascita. Ora serve la partecipazione e l'impegno di tutti". Nelle ultime settimane si sono succedute riunioni molto partecipate da cui è emersa una prima data di riapertura, quella del 18 febbraio, per l'oratorio di Bettola.

A Sant'Antonio arriva Academy

Nell'oratorio di Pozzo, nel frattempo, la rinascita passerà anche dall'Academy, la società calcistica di Francesco Maida, che si allenerà e giocherà sul campo parrocchiale con tutte le categorie, a eccezione degli Allievi fascia b, che resteranno in via Roma. "C'è entusiasmo e chiunque voglia rendersi utile è ben accetto" ha concluso don Alberto.

Nella Gazzetta dell'Adda

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 25 gennaio 2018.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter