Dopo quattro anni

Pozzo, apre il parcheggio di via XXV Aprile (con polemica)

C'è voluto più tempo del previsto, ma il parcheggio di via XXV Aprile è pronto ad aprire. Obiettivo Comune chiede però chiarimenti sullo stato dei terreni dove sorge

Pozzo, apre il parcheggio di via XXV Aprile (con polemica)
Cassanese, 27 Giugno 2020 ore 13:30

Pozzo, apre il parcheggio di via XXV Aprile, ma Obiettivo Comune borbotta e presenta un’interrogazione al sindaco Roberto Botter.

Pozzo, è pronto il parcheggio di via XXV Aprile

E’ stato un iter lungo e complesso che è giunto (quasi) al termine: dopo quattro anni di attesa è stato completato il parcheggio di via XXV Aprile. Oltre ad avere riqualificato un’area lasciata per anni alla vegetazione e al degrado, la nuova zona di sosta metterà finalmente in connessione il centro e i servizi con via Taviani. Mancano ancora alcuni dettagli e poi il parcheggio sarà operativo anche se per aprire il sindaco dovrà firmare un’ordinanza. Botter ha infatti deciso di non attendere il collaudo, per cui non si conoscono i tempi.

I dubbi della minoranza

Nonostante il completamento dei lavori fosse stato in passato oggetto di numerose richieste da parte delle minoranze, ora che tutto sembra pronto Obiettivo Comune ha sollevato ancora perplessità. Non tanto sull’opera, ma sul luogo dove essa sorge. Si tratta infatti di un ex terreno industriale adibito in passato a bitumificio. La lista di minoranza ha avanzato dei dubbi sullo stato dei terreni. “A distanza di sei mesi dalla nostra prima richiesta non abbiamo ricevuto nessun risultato delle analisi effettuate ai terreni – si legge nell’interrogazione – Chiediamo quindi che il Comune inviti Arpa a effettuare carotaggi per verificare l’eventuale presenza di sostanze inquinanti”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online a partire da sabato 27 giugno 2020.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia