Menu
Cerca

Polizia locale sgombera casa occupata abusivamente

La lastra di metallo che chiudeva la porta d'ingresso dell'immobile Aler era stata staccata

Polizia locale sgombera casa occupata abusivamente
Cronaca Sesto, 24 Gennaio 2019 ore 12:17

Polizia locale sgombera casa occupata abusivamente. La lastra di metallo che chiudeva la porta d'ingresso dell'immobile Aler era stata staccata.

Sgomberato casa occupata

Intervento della Polizia locale, nella mattinata di ieri, mercoledì, all'interno dello stabile popolare di via Cantore 126, a Sesto San Giovanni. I ghisa hanno trovato all'interno dell'immobile una donna di nazionalità bosniaca di 30 anni. L'appartamento era ancora vuoto: niente mobili, né materassi o coperte. L'intervento della Locale è stato veloce e tempestivo, ed è avvenuto prima che la casa potesse essere dotata di mobilio o suppellettili. L'occupazione era infatti avvenuta da poco. I tecnici di Aler, intervenuti anche loro in via Cantore, hanno provveduto a rifissare la lastra alla porta d'ingresso. La donna, invece, sarà ora denunciata. Non è escluso che la 30enne possa essere stata aiutata da qualcuno.

Il plauso dell'assessore regionale De Corato

"Il metodo di intervento immediato adottato dal sindaco e dalla Polizia locale di Sesto San Giovanni deve essere da esempio nei Comuni di tutta la Lombardia - ha commentato a caldo Riccardo De Corato, assessore regionale alla Sicurezza - Ovviamente è importante anche che i cittadini segnalino immediatamente le occupazioni, così da poter intervenire il prima possibile. Se si agisce nelle 48 ore successive, in flagranza di reato, all’occupazione abusiva, come si faceva a Milano con le Giunte Albertini e Moratti, si possono sgomberare subito gli alloggi. Proprio come fatto ieri a Sesto San Giovanni".