Cronaca

Pioltello: i migranti arrivano, ma non nella caserma

Pioltello: i migranti arrivano, ma non nella caserma
Cronaca Martesana, 30 Maggio 2017 ore 13:13

Nessun richiedente asilo arriverà nella ex caserma dei carabinieri di via Milano. Ma questo non vuol dire che non saranno alloggiati in altri luoghi della città. 

Durante l'ultimo Consiglio comunale è stato il sindaco Ivonne Cosciotti a dare la comunicazione alla cittadinanza: nessun privato o cooperativa ha deciso di partecipare al bando indetto dal Comune per ospitare 25 migranti all'interno della struttura. Bando che, per la seconda volta, è andato deserto. 

Ma non ci sarà una terza volta. Infatti il sindaco ha annunciato di aver simbolicamente restituito le chiavi della struttura alla Città metropolitana. Inoltre, in virtù dell'accordo recentemente firmato dal Comune con la Prefettura, i richiedenti asilo che arriveranno a Pioltello non saranno più ospitati in grandi strutture "comunitarie" (come la caserma), ma in appartamenti messi a disposizione da privati. 

A fronte dell'ennesimo rifiuto da parte delle cooperative di presentarsi al bando di accoglienza indetto dal Comune,  sono tante le domande che sorgono spontanee: perché non è andato in porto? Cosa succederà ora alla caserma?

Nel giornale in edicola e nella versione online per Pc, tablet e smartphone a partire da sabato 3 giugno un approfondimento sulla situazione pioltellese. 


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter