Cronaca

Piazza intitolata all'ex parroco? La pratica era stata dimenticata

Piazza intitolata all'ex parroco? La pratica era stata dimenticata
Cronaca Martesana, 29 Settembre 2017 ore 09:29

A un anno dalla approvazione, l'intitolazione della piazza della chiesa è a monsignor Bruno Magnani, sacerdote che è rimasto in paese per 46 anni (30 dei quali vissuti da parroco), scomparso il 29 agosto 2016, è rimasta lettera morta.

Come mai? Perché la pratica è stata dimenticata in un cassetto del Municipio.

A rivelarlo è stato il sindaco, Massimo Mandelli, giovedì sera in Consiglio comunale, rispondendo a un'interrogazione presentata dal capogruppo della lista di minoranza Movimento civico Cassina Sant'Agata, Egidio Vimercati.

"Il cartello era già pronto, ma per dedicare la piazza occorre inviare la richiesta alla Prefettura - ha spiegato il primo cittadino - In seguito a un disguido la pratica è rimasta negli uffici del nostro Comnune ed è stata inoltrata solo settimana scorsa, in concomitanza con il convegno organizzato dall'Amministrazione per ricordarne la figura".

Vimercati, nell'interrogazione, aveva anche parlato di divisioni in maggioranza all'epoca sulla decisione di dedicare lo spazio all'ex parroco.

Mandelli ha bollato tali affermazioni come illazioni.

"Non le ho inventate - ha replicato l'esponente della minoranza - Sono state lette e commentate sui social network. Mi preme sottolineare però che per dieci mesi nessuno si è preoccupato di quale esito avesse avuto la pratica. Forse interessava poco" 


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter